Regime Porto franco di Trieste da sempre obiettivo M5S

Regime Porto franco di Trieste da sempre obiettivo M5S

“La piena attuazione del regime di Porto franco internazionale di Trieste è da sempre un obiettivo del MoVimento 5 Stelle”. Lo afferma il consigliere regionale pentastellato Andrea Ussai, tra i firmatari della mozione, approvata oggi in aula, che impegna la Giunta regionale a sostenere presso le competenti Autorità nazionali la piena attuazione inerente al regime di extradoganalità dei punti franchi del porto di Trieste.

“Ci siamo mossi in questo senso sia a livello comunale (nel 2013) che regionale (nel 2015) attraverso mozioni e interrogazioni – ha ricordato Ussai -. L’unanimità raggiunta oggi in aula è un atto importante, al di là dell’assenza strategica di qualche… Forza di maggioranza al momento della votazione”.

“Dopo anni di immobilismo e di resistenze – aggiunge il consigliere M5S – oggi anche a livello governativo si sta andando nella direzione giusta, grazie soprattutto all’impegno del ministro Patuanelli, che ha ribadito più volte l’importanza di questo obiettivo”.

“L’extradoganalità può garantire sviluppo portuale e industriale, in quanto, oltre alla movimentazione e allo stoccaggio delle merci, rende chiara e vantaggiosa la possibile di eseguire lavorazioni industriali in regime di porto franco – conclude Ussai –, con ricadute positive soprattutto sul piano occupazionale”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia