Referendum, cittadini hanno capito la riforma

Referendum, cittadini hanno capito la riforma

“I cittadini, nonostante la propaganda per il no delle ultime settimane, hanno capito l’importanza di questa riforma. Hanno provato in tutti i modi, anche agitando lo spauracchio della vecchia riforma Renzi, a spacciare questa come una fregatura. Invece i cittadini si sono informati e hanno capito l’importanza”. Questo il commento del Gruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia al risultato del referendum sul taglio dei parlamentari.

“Oltre a essere una vittoria dei cittadini, quella di oggi è la vittoria dell’unico movimento che negli ultimi anni sta riuscendo a concretizzare la volontà popolare in proposte legislative – continuano i consiglieri M5S -. Ed è la grande sconfitta di chi non ci ha creduto, dimostrando di votare Sì in Parlamento solo per interesse di partito, ma sui territori ha sguinzagliato i suoi per cercare di convincere gli elettori a votare No, nella flebile speranza di dare una spallata al Governo e senza pensare al boomerang che gli arriverà contro”.

“Ora spetta ai partiti in Parlamento trasformare questo Sì nella prosecuzione di un processo riformatore epocale per ottenere aule legislative di maggiore qualità, dando la giusta credibilità alle istituzioni – conclude la nota -. I prossimi passaggi sono già in agenda, a partire da una legge elettorale che garantisca governabilità e rappresentatività, con l’introduzione delle preferenze per dare più potere ai cittadini. Il M5S continua la sua opera incessante per cambiare il Paese e le sue istituzioni, e lo fa sulla base di quanto promesso in campagna elettorale. Questa è la vera rivoluzione”.







Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia

(Visited 1 times, 1 visits today)