REDDITO E PENSIONE DI CITTADINANZA, IN ABRUZZO CIRCA 70 MILA CITTADINI BENEFICIARI VACCA (M5S) “GARANTITA STABILITÀ SOCIALE DURANTE LA PANDEMIA”

Durante questa pandemia il Reddito e la Pensione di cittadinanza stanno aiutando concretamente anche i cittadini abruzzesi, assicurando stabilità sociale. Nello specifico, secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio Statistico dell’INPS, in Abruzzo nel mese di gennaio 2021 sono stati 47.891 i cittadini che hanno beneficiato del Reddito di cittadinanza, per un totale di 21.903 nuclei familiari, mentre la media del 2020 è stata di 64.195 abruzzesi per un totale di 28.197 famiglie. Inoltre, a gennaio 2021 hanno usufruito della Pensione di cittadinanza 2.589 pensionati abruzzesi, mentre la media del 2020 è stata di 3.263. Ora viene da sé capire che senza tali misure di contrasto alla povertà, di fronte alla crisi economica innescata dal Covid-19, la situazione sarebbe stata di gran lunga peggiore. Ecco perché, oggi più che mai, siamo davvero orgogliosi di averle introdotte”. Ad affermarlo è il Deputato M5S Gianluca Vacca che continua “A questi numeri importantissimi si aggiungono quelli sui percettori del Reddito di emergenza, introdotto dall’ex ministra Nunzia Catalfo con il Decreto Rilancio e prorogato con i successivi provvedimenti dal Governo Conte II. In Abruzzo nel 2020 i beneficiari del Reddito di emergenza sono 27.270.  ‘Nessuno deve rimanere indietro’ è da sempre il nostro principio guida e con i risultati ottenuti in questi anni a tutti i livelli lo abbiamo dimostrato. Il MoVimento 5 Stelle c’è, sta dalla parte dei cittadini e continuerà a lavorare nel loro esclusivo interesse



Di Il blog di Gianluca Vacca:

FONTE : Il blog di Gianluca Vacca