Reddito di cittadinanza: da domani la presentazione delle domande

Di Massimo De Rosa:

Dal 6 al 31 marzo, una volta in possesso dell’ISEE aggiornato, sarà possibile fare richiesta online, negli Uffici Postali e presso i CAF convenzionati.

Ai nastri di partenza la fase operativa del Reddito di cittadinanza, la misura che cambia il mercato del Lavoro, messa in atto dal Governo per favorire attraverso un sostegno economico e formativo l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro.

Scatta domani, mercoledì 6 marzo 2019, la possibilità di presentare la richiesta presso gli Uffici Postali, i CAF Centri di Assistenza Fiscale convenzionati e online, sul sito dedicato, per chi è in possesso di SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

È importante ricordare che, prima della presentazione delle domande, sarà indispensabile aver richiesto l’ISEE ed esserne già in possesso.

Infatti, questo indicatore è uno degli elementi fondamentali per verificare il diritto al beneficio che è legato anche a requisiti su cittadinanza, patrimonio immobiliare e finanziario e reddito dichiarato.

Riguardo i tempi, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ricorda che il periodo di presentazione delle domande, per essere inseriti nel programma dal mese di aprile, è compreso tra il 6 e il 31 marzo e che non c è un criterio temporale per l’ammissione della domanda.

Entra dunque nel vivo il provvedimento fortemente voluto dal Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, il cui obiettivo è dare un “aiuto per formarsi, trovare lavoro e per tornare attivi nella società”. La filosofia ispiratrice della misura, infatti, passa attraverso il miglioramento dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro, l’aumento dell’occupazione e il reinserimento sociale delle persone.

L’articolo Reddito di cittadinanza: da domani la presentazione delle domande proviene da Massimo De Rosa.



FONTE : Massimo De Rosa