RECOVERYPLAN: 24 MILIARDI PER INNOVARE, INVESTIRE IN RICERCA, SVILUPPO E FORMAZIONE

Il nuovo Piano nazionale per la Transizione 4.0 prevede uno stanziamento di circa 24 miliardi di euro agganciati al Recovery Plan, per misure a sostegno del comparto industriale relative al periodo novembre 2020-giugno 2023.

Le imprese potranno contare su una serie di incentivi per chi acquista beni strumentali che serviranno a trasformare e a innovare gli impianti produttivi, per investimenti in ricerca e sviluppo, in innovazione dei processi produttivi e dei prodotti e nella formazione dei lavoratori.

Grazie al lavoro del MoVimento 5 Stelle, la platea dei beneficiari è stata allargata del 40%, coinvolgendo sempre di più le piccole e medie imprese.

Il nuovo Piano anticiperà così i tempi di fruizione, con un ritorno immediato in termini di abbassamento delle tasse, soprattutto per le piccole imprese. 



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini