Radioterapia e concorsi, l’ASM prova a tamponare l’emergenza. Speriamo non siano solo spot elettorali.

Apprendiamo dall’ennesimo comunicato dell’assessore alla sanità, Francesco Fanelli, che l’ASM Matera ha consegnato all’impresa aggiudicataria l’area in cui sorgerà il nuovo bunker della radioterapia.

Si tratta di un piccolo passo avanti di una procedura di gara che affonda le sue radici nel 2017 e sulla quale lo scorso luglio avevamo sollecitato aggiornamenti. Ora, l’auspicio è quello che tutto proceda per il meglio senza intoppi di qualsiasi tipo.

Sempre da ASM fanno sapere che, in attesa dell’espletamento del concorso unico regionale, al fine di rafforzare anche la propria area amministrativa, è stata approvata la delibera per l’assunzione a tempo determinato di 7 unità lavorative di Categoria C, attingendo dalla graduatoria legata a una procedura concorsuale del Comune di Ferrandina. Ovviamente si tratta di provvedimenti emergenziali. A tal proposito nei giorni scorsi avevamo chiesto a tutte le aziende sanitarie presenti sul territorio regionale di relazionare sullo stato delle procedure in essere, nonché relativamente alle graduatorie in corso di validità che potrebbero essere utilizzate procedendo per scorrimento.

L’unica a non aver ancora fatto pervenire un riscontro è stata proprio l’ASM. Attendiamo risposte, sperando che si possa frenare il forte declino che caratterizza la sanità regionale da ormai parecchi anni e che queste notizie non siano solo frutto di calcoli basati meramente sull’imminente appuntamento elettorale del 25 settembre.

Gianni Perrino
Portavoce M5S Basilicata – Consiglio Regionale



Di Basilicata 5 Stelle:

FONTE : Basilicata 5 Stelle