Quando si prenderà atto dei problemi della nostra sanità?

“Da che parte si schiererà il Presidente Fedriga? Dalla parte degli operatori che combattono in prima linea o di chi convoca la corte marziale a Palmanova perché qualcuno ha osato alzare la voce sulla situazione drammatica in cui versa la sanità regionale e sulle gravissime criticità?”. Lo chiede il Gruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia.

“Invece di convocare incontri che sanno molto di processi sommari, sarebbe il caso di prendere atto che il sistema sanitario regionale ha parecchi problemi da risolvere – continuano gli esponenti pentastellati -. La denuncia degli anestesisti ha scoperchiato il vaso di Pandora, ma il continuo viavai di direttori e manager non fa altro che certificare una realtà critica”.

“È di questi giorni la notizia secondo cui i direttori generali delle Aziende Sanitarie Friuli Centrale, Massimo Braganti, e Friuli Occidentale, Joseph Polimeni, sono candidati alla guida della sanità in Umbria – ricordano i consiglieri M5S -. Abbiamo già visto il direttore dell’Azienda regionale di coordinamento per la salute, Francesco Nicola Zavattaro, lasciare l’incarico dopo poco più di sei mesi, mentre dal 2018 sono cambiati tre direttori centrali. Quando ci si accorgerà che la nostra sanità ha qualche problema?”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia