Pronti, via! E il Sindaco perde pezzi

Pronti, via! E il Sindaco perde pezzi

La lista “civica” Ora Ghinelli registra un’uscita a un mese e mezzo dalla proclamazione del nuovo consiglio comunale: il consigliere Bardelli lascia la sopracitata lista, con la quale è stato eletto, per approdare al gruppo misto comunale. 

Cosa lo avrà spinto a compiere questo gesto, dopo così poco tempo? Possiamo davvero inserirlo tra i record di velocità nel cambiare idea.

Abbiamo avuto la riprova di quanto abbiamo sostenuto in campagna elettorale circa la scelta dei nominativi da inserire nelle liste elettorali. (si veda il nostro Comunicato Stampa del 07/07/2020 ).

Quando si hanno le idee poco chiare, quando si pensa che i voti servono solo a misurare la propria “forza”, quando non si interpreta il proprio ruolo come un impegno morale verso i cittadini, può succedere anche questo.

Noi siamo diversi. Il Movimento 5 Stelle, che ho l’onore di rappresentare, è diverso e lontano da queste logiche.

Per quanto riguarda il Consiglio Comunale del 18 novembre, abbiamo purtroppo dovuto prendere atto che la nostra interrogazione sul presidio della Polizia Municipale è stata derubricata a “ordinaria” e quindi avrà – o dovrebbe avere – una risposta entro scritta entro 30 giorni. L’ufficio di presidenza non l’ha ritenuto un argomento “urgente“, per cui non ho potuto leggere l’interrogazione all’assemblea.

A nostro avviso invece l’argomento era ed è molto urgente, e non da adesso, ma da moltissimo tempo. Gli abitanti delle zone di Saione, Campo di Marte, parco del Pionta, hanno aspettato fin troppo per vedere concretizzato un progetto, un’idea che potrebbe davvero riportare un senso di sicurezza e tranquillità ai residenti e ai cittadini di passaggio.

Noi comunque non molliamo e porteremo avanti questa istanza finché non otterremo risposta dal Sindaco e dalla Giunta. 

Nonostante fosse inserito al punto 8 dell’ordine del giorno, il Presidente del Consiglio Comunale ha rimandato alla prossima riunione la discussione sul suo atto di indirizzo relativo agli “Indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti del comune in enti, aziende, istituzioni e società partecipate”. 

Su questo argomento abbiamo presentato due emendamenti. In campagna elettorale ci siamo battuti affinché i criteri della trasparenza e della competenza fossero inseriti nella nomina nelle società partecipate. Insisteremo in sede istituzionale verso questa direzione.

Infine, ma non certo per importanza, abbiamo ricevuto la rassicurazione dall’Assessore Monica Manneschi che porterà particolare attenzione alla situazione delle case popolari. Le abbiamo fortemente chiesto di non aspettare che avvengano eventi estremi per intervenire, ma che venga controllata l’esecuzione della manutenzione ordinaria, proprio al fine di evitare certi incresciosi episodi.

Anche su questo vigileremo e restiamo a disposizione per tutti gli Aretini.

Movimento 5 Stelle

Michele Menchetti

Share



Di Movimento 5 Stelle Arezzo:

FONTE : Movimento 5 Stelle Arezzo