Prescrizione: mercoledì il voto in aula sulla giustizia e il ministro Bonafede

Prescrizione siamo al dunque. Solo 48 ore: avanti con Conte, o si vota. Luigi Di Maio, Il ministro 5 Stelle, intervistato da Lucia Annunziata su RAI3, non fa giri di parole e va dritto al punto.

La deadline, come hanno capito tutti, è il voto in aula di mercoledì sulla giustizia e il ministro Bonafede.

Di Maio,su questo, è chiarissimo: “C’è un tema strisciante: la prescrizione. Noi con Bonafede l’abbiamo abolita. Loro dicono, noi votiamo contro. Ma il voto di mercoledì sulla giustizia è un voto sul governo. Se si consolida la maggioranza, bene. Altrimenti, si scivola verso il voto”.

Ha detto Di Maio: “Non voglio far perdere tempo agli italiani. Ma non è ‘come va va’. Abbiamo solo 48 ore. Noi stiamo lavorando per consolidare questa maggioranza, perché nei prossimi due anni dobbiamo rilanciare il Paese. Se non ci sarà concesso, diremo ai cittadini: esprimetevi. Sarò io il primo a dire, andiamo al voto. Con tutti i problemi del caso: ci giochiamo recovery, vaccini e ripresa economica”.