Preoccupazione per esuberi alla Flex di Trieste

“La preoccupazione per gli esuberi previsti alla Flex di Trieste è alta. Auspichiamo un intervento del Ministero per lo Sviluppo economico per scongiurare una situazione che metterebbe in crisi centinaia di lavoratori e famiglie”. Lo affermano i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle in Friuli Venezia Giulia.

“Siamo vicini agli operai, che oggi hanno attivato un presidio, annunciando uno sciopero per il prossimo lunedì. Già negli anni scorsi – ricordano gli esponenti pentastellati – ci siamo occupati di questa vicenda, quando erano emerse le intenzioni della multinazionale di delocalizzare parte della produzione in Romania”.

“Oggi i problemi sono nuovamente esplosi, mettendo in pericolo il lavoro di 280 persone – conclude la nota del Gruppo -. Occorre un piano industriale che rilanci il sito triestino e scongiuri i licenziamenti ed è questo di cui dovrà occuparsi il tavolo al MISE, che ci auguriamo venga convocato nel più breve tempo possibile”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia