Preoccupa valutazione Agenas su rete oncologica regionale

“Capire i motivi che hanno portato a una valutazione così negativa e conoscere le soluzioni che si vogliono adottare e le tempistiche per risolvere le tante criticità emerse”. Sono i motivi che hanno spinto il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Andrea Ussai, a presentare un’interrogazione sulla rete oncologica regionale, dopo il rapporto 2021 dell’Agenas.

“L’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, nell’indagare lo stato di attuazione delle reti oncologiche, ha posto il Friuli Venezia Giulia tra le peggiori regioni in Italia sotto questo punto di vista, insieme a Molise e Basilicata” sottolinea il consigliere M5S.

“Ci preoccupa questa valutazione complessiva bassa, ovvero gravemente insufficiente – conclude Ussai –, soprattutto perché conferma le criticità e le sofferenze segnalate dai professionisti e dai pazienti nei mesi passati. Chiediamo all’amministrazione regionale una profonda riflessione sulle cause che hanno condotto a questa situazione e sulle azioni che intende mettere in campo per recuperare il terreno perso nel corso degli anni”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia