Premio Giacomo Matteotti, i vincitori della XVI edizione

12 Novembre 2020

La Commissione giudicatrice per l’assegnazione del Premio Giacomo Matteotti – presieduta dal Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Pres. Roberto Chieppa e composta dalla dott.ssa Silvia Calandrelli, dal prof. Stefano Caretti, dalla dott.ssa Emanuela Giordano Meschini, dal prof. Francesco Maria Chelli, dal prof. Angelo G. Sabatini e dal prof. Bruno Tobia – ha designato i vincitori delle tre sezioni concorsuali: “saggistica”, “opere letterarie e teatrali” e “tesi di laurea”.

“Saggistica”

  • Giovanni Angelo Scirocco – Una rivista per il socialismo “Mondo Operaio” (1957-1969) – edizioni Carocci

“Opere letterarie e teatrali”
Premio ex aequo a

  • Ugo Mancini – Sotto la cenere. Nel ventennio, quando vivere era in qualche modo resistere – edizioni Infinito
  • Tiziana Giuliani – Via Roma 34. Il gioco interrotto. Storia di una famiglia: i Modigliani 1943-1944

“Tesi di laurea”
Premio ex aequo a 

  • Ahmed Daoud – «A conquistare la rossa primavera»? Resistenza e antifascismo durante la «Seconda Repubblica» (1993-2009): celebrazioni, ideologia, pratica politica, quotidiani, programmi televisivi, documentari, film e canzoni
  • Fabrizio Nocera – Le bande partigiane lungo la linea Gustav. Abruzzo e Molise nelle carte del Ricompart.

La Commissione ha ritenuto, inoltre, meritevoli di menzione i lavori di:

“Saggistica”

  • Silvana Boccanfuso – Ursula Hirschmann una donna per l’Europa – edizioni Ultima Spiaggia

“Opere letterarie e teatrali”

  • Zita Elena Fortuna Dazzi – Con l’anima di traverso – edizioni Solferino

“Tesi di laurea”

  • Maria Pia Di Nonno – Fausta Deshormes La Valle: un’artigiana dell’informazione a servizio dell’Europa.

La cerimonia di premiazione è fissata per il giorno 3 dicembre 2020 alle ore 11 presso la Sala Verde di Palazzo Chigi. Le modalità di svolgimento della cerimonia di premiazione saranno comunicate successivamente alla stregua delle misure adottate di recente con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 novembre 2020 in materia di «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19».
 







Dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri:

FONTE : Feed