Precari in Sanità, M5S: “Ci sarà tempo fino a dicembre per maturare i tre anni di servizio. Passo avanti in Senato 

“Un altro passo avanti verso la stabilizzazione dei precari del Servizio sanitario nazionale è stato compiuto. Un altro tassello posto dal Movimento 5 Stelle, a livello nazionale, per superare la carenza di medici. È stato infatti approvato dalla commissione Igiene e Sanità in Senato un sub-emendamento presentato dal M5S che proroga la scadenza da giugno a dicembre 2019 per il riconoscimento di tre anni di servizio negli ultimi otto anni. Estendere questo termine significa estendere la platea dei beneficiari che hanno maturato il periodo di servizio, anche non continuativo, che è il requisito per accedere alle procedure di stabilizzazione. Con ulteriori sei mesi, si apre per molti altri la possibilità di partecipare”. Lo sostengono i deputati regionali del M5S e membri della commissione Sanità all’Ars, Francesco Cappello, Antonio De Luca, Giorgio Pasqua e Salvo Siragusa, ricordando gli effetti positivi che questa iniziativa parlamentare in Senato porterà anche per i precari siciliani del settore sanitario.




Di sicilia5stelle:

FONTE : sicilia5stelle