Potenziare sostegno psicologico ai giovani per conseguenze pandemia

“Bene lo stanziamento di ulteriori fondi, oltre a quelli previsti dal Governo, per il disagio psicologico dei giovani costretti all’isolamento dalla pandemia”. Lo afferma il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Andrea Ussai, che annuncia una mozione per ampliare il sostegno ai ragazzi.

“L’obiettivo è quello di potenziare la risposta delle Aziende sanitarie nel contrasto al disagio psicologico dei tantissimi giovani costretti a lungo alla didattica a distanza e all’isolamento sociale – spiega Ussai -. Un elemento secondo noi fondamentale per una miglior gestione del carico di stress psicologico, in particolare nelle fasce più vulnerabili come bambini e adolescenti, che può essere affrontato creando apposite task force multidisciplinari per un triage precoce e per una presa in carico tempestiva, quando necessario”.

 “Per fare questo è necessario promuovere l’assistenza territoriale dei servizi che si occupano del disagio psicologico giovanile, creando progetto dove non ci sono e rinforzando quelli che già lavorano bene – conclude il consigliere M5S -. La finalità è ricostruire i legami affettivi dei giovanissimi attraverso l’incontro, il dialogo e il gioco, superando gli interventi di teleconsulenza. La risposta all’alienazione da DAD non può essere la psicologia a distanza, ma una serie di interventi in presenza, coinvolgendo anche le scuole e le associazioni di volontariato”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia