Pomigliano, Vicinanza Associazione Antiracket

Di Andrea Caso M5S:

http://www.ansa.it/campania/notizie/2019/03/15/antiracketa-pomigliano-negato-patrocino_8120a02a-dd6f-4cbf-baf8-f4f424ddb852.html

 VENERDÌ 15 MARZO 2019 19.18.55 

Antimafia: Caso (M5s), vicinanza ad associazione antiracket 

ZCZC9287/SXR ONA20107_SXR_QBXO R CRO S44 QBXO Antimafia: Caso (M5s), vicinanza ad associazione antiracket Solidarieta’ a ‘Pomigliano per la legalita’-Domenico Noviello’ (ANSA) – PomiglianoD’ARCO (NAPOLI), 15 MAR – ”Esprimo la mia vicinanza e solidarieta’ all’associazione ‘Pomigliano per la legalita’-Domenico Noviello’ per le attivita’ che porta avanti nel contrasto alla camorra, in modo concreto, come dimostra il recente sostegno alle vittime che hanno deciso di denunciare i loro aguzzini, a cui sono seguite le condanne a due estorsori”. Lo ha sottolineato Andrea Caso, componente della Commissione Antimafia, commentando il ritiro del patrocinio morale dell’amministrazione comunale di Pomigliano d’Arco (Napoli), ad una manifestazione promossa dall’associazione antiracket per martedi’ 19 marzo. ”Non lasceremo soli, coloro che, a volto scoperto, sostengono, aiutano, consigliano, chi e’ vittima del racket – ha aggiunto l’esponente del Movimento 5 Stelle – perche’ se vogliamo che sui territori vinca la criminalita’ bastera’ lasciare appunto le persone a loro stesse e delegittimare le azioni promosse per ripristinare la legalita’. Le scelte dell’Amministrazione sono dunque ingiustificate ed andrebbero chiarite pubblicamente al piu’ presto altrimenti meglio per il sindaco rassegnare subito le dimissioni. I pomiglianesi si sentono rappresentati? Sottoscrivo il pensiero della consigliera regionale del M5S Valeria Ciarambino: chi combatte la camorra non puo’ essere delegittimato dalle istituzioni”.(ANSA). Y2W-CER 15-MAR-19 19:17 NNNN   

VENERDÌ 15 MARZO 2019 19.18.55

Antimafia: Caso (M5s), vicinanza ad associazione antiracket

ZCZC9288/SXB ONA20107_SXB_QBXB R CRO S0B QBXB Antimafia: Caso (M5s), vicinanza ad associazione antiracket Solidarieta’ a ‘Pomigliano per la legalita’-Domenico Noviello’ (ANSA) – PomiglianoD’ARCO (NAPOLI), 15 MAR – ”Esprimo la mia vicinanza e solidarieta’ all’associazione ‘Pomigliano per la legalita’-Domenico Noviello’ per le attivita’ che porta avanti nel contrasto alla camorra, in modo concreto, come dimostra il recente sostegno alle vittime che hanno deciso di denunciare i loro aguzzini, a cui sono seguite le condanne a due estorsori”. Lo ha sottolineato Andrea Caso, componente della Commissione Antimafia, commentando il ritiro del patrocinio morale dell’amministrazione comunale di Pomigliano d’Arco (Napoli), ad una manifestazione promossa dall’associazione antiracket per martedi’ 19 marzo. ”Non lasceremo soli, coloro che, a volto scoperto, sostengono, aiutano, consigliano, chi e’ vittima del racket – ha aggiunto l’esponente del Movimento 5 Stelle – perche’ se vogliamo che sui territori vinca la criminalita’ bastera’ lasciare appunto le persone a loro stesse e delegittimare le azioni promosse per ripristinare la legalita’. Le scelte dell’Amministrazione sono dunque ingiustificate ed andrebbero chiarite pubblicamente al piu’ presto altrimenti meglio per il sindaco rassegnare subito le dimissioni. I pomiglianesi si sentono rappresentati? Sottoscrivo il pensiero della consigliera regionale del M5S Valeria Ciarambino: chi combatte la camorra non puo’ essere delegittimato dalle istituzioni”.(ANSA). Y2W-CER 15-MAR-19 19:17 NNNN 

VENERDÌ 15 MARZO 2019 19.10.50

(AGV) Pomigliano, Caso (M5S): vicinanza all’associazione antiracket (2) 

(AGV) Pomigliano, Caso (M5S): vicinanza all’associazione antiracket (2) (IL VELINO) Roma, 15 Mar – “Non lasceremo soli, coloro che, a volto scoperto, sostengono, aiutano, consigliano, chi è vittima del racket, perché se vogliamo che sui territori vinca la criminalità basterà lasciare appunto le persone a loro stesse e delegittimare le azioni promosse per rispristinare la legalità. Le scelte dell’Amministrazione sono dunque ingiustificate ed andrebbero chiarite pubblicamente al più presto altrimenti meglio per il sindaco rassegnare subito le dimissioni. I pomiglianesi si sentono rappresentati? Sottoscrivo il pensiero della consigliera regionale del M5S Valeria Ciarambino: “Chi combatte la camorra non può essere delegittimato dalle istituzioni”. (cos) 20190315T191043


VENERDÌ 15 MARZO 2019 19.10.50  
(AGV) Pomigliano, Caso (M5S): vicinanza all’associazione antiracket 

(AGV) Pomigliano, Caso (M5S): vicinanza all’associazione antiracket (IL VELINO) Roma, 15 Mar – “Esprimo la mia vicinanza e solidarietà all’associazione “Pomigliano per la legalità-Domenico Noviello” per le attività che porta avanti nel contrasto alla camorra, in modo concreto, come dimostra il recente sostegno alle vittime che hanno deciso di denunciare i loro aguzzini, a cui sono seguite le condanne a due estorsori” commenta Andrea Caso, componente della Commissione Antimafia, che torna sull’argomento a distanza di pochi giorni. (cos) 20190315T191043 

VENERDÌ 15 MARZO 2019 18.50.20

Pomigliano (Na): Caso (M5S), vicinanza all’associazione antiracket

NOVA1018 3 POL 1 NOV REG Pomigliano(Na): Caso (M5S), vicinanza all’associazione antiracket Napoli, 15 mar – (Nova) – “Esprimo la mia vicinanza e solidarieta’ all’associazione “Pomigliano per la legalita’-Domenico Noviello” per le attivita’ che porta avanti nel contrasto alla camorra, in modo concreto, come dimostra il recente sostegno alle vittime che hanno deciso di denunciare i loro aguzzini, a cui sono seguite le condanne a due estorsori”. Cosi’ Andrea Caso, componente della Commissione Antimafia. “Non lasceremo soli, coloro che, a volto scoperto, sostengono, aiutano, consigliano, chi e’ vittima del racket, perche’ se vogliamo che sui territori vinca la criminalita’ bastera’ lasciare appunto le persone a loro stesse e delegittimare le azioni promosse per rispristinare la legalita’. Le scelte dell’Amministrazione sono dunque ingiustificate ed andrebbero chiarite pubblicamente al piu’ presto altrimenti meglio per il sindaco rassegnare subito le dimissioni. I pomiglianesi si sentono rappresentati? Sottoscrivo il pensiero della consigliera regionale del M5S Valeria Ciarambino: “Chi combatte la camorra non puo’ essere delegittimato dalle istituzioni”. (Ren) NNNN 

VENERDÌ 15 MARZO 2019 18.50.11

Pomigliano (Na): Caso (M5S), vicinanza all’associazione antiracket

NOVA0055 3 POL 1 NOV REG Pomigliano(Na): Caso (M5S), vicinanza all’associazione antiracket Napoli, 15 mar – (Nova) – “Esprimo la mia vicinanza e solidarieta’ all’associazione “Pomigliano per la legalita’-Domenico Noviello” per le attivita’ che porta avanti nel contrasto alla camorra, in modo concreto, come dimostra il recente sostegno alle vittime che hanno deciso di denunciare i loro aguzzini, a cui sono seguite le condanne a due estorsori”. Cosi’ Andrea Caso, componente della Commissione Antimafia. “Non lasceremo soli, coloro che, a volto scoperto, sostengono, aiutano, consigliano, chi e’ vittima del racket, perche’ se vogliamo che sui territori vinca la criminalita’ bastera’ lasciare appunto le persone a loro stesse e delegittimare le azioni promosse per rispristinare la legalita’. Le scelte dell’Amministrazione sono dunque ingiustificate ed andrebbero chiarite pubblicamente al piu’ presto altrimenti meglio per il sindaco rassegnare subito le dimissioni. I pomiglianesi si sentono rappresentati? Sottoscrivo il pensiero della consigliera regionale del M5S Valeria Ciarambino: “Chi combatte la camorra non puo’ essere delegittimato dalle istituzioni”. (Ren) NNNN   



FONTE : Andrea Caso M5S