PNRR, restano perplessità su assunzione a termine nei Comuni

“La delibera che consente ai Comuni di assumere personale a tempo determinato per fare fronte ai progetti legati al PNRR conferma le perplessità che avevamo già sollevato in occasione della sua approvazione preliminare”. Lo afferma il capogruppo del MoVimento 5 Stelle, Mauro Capozzella, dopo il parere della V Commissione sul documento della Giunta.

“La nostra astensione è motivata proprio dai timori e dalle perplessità che avevamo già sollevato e che l’assessore Roberti non ha fugato – spiega Capozzella -. La scelta di reclutare personale a termine e senza concorso, rischiano soltanto di accentuare forme di precariato e di creare un doppione della task force regionale più volte annunciata”.

“Abbiamo chiesto all’assessore se non fosse più adatta la soluzione di affidarsi a consulenze, disciplinando anche gli albi a cui attingere, facendo riferimento possibilmente a quello dei revisori dei conti degli Enti locali – conclude l’esponente M5S -. Sarebbe un modo per superare alcune ombre, legate alla selezione senza concorso, ma dalla Giunta non c’è stata alcuna apertura nei confronti della nostra proposta”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia