“PIÙ IMPRESA”, LA MISURA CHE FINANZIA I GIOVANI AGRICOLTORI

“PIÙ IMPRESA”, LA MISURA CHE FINANZIA I GIOVANI AGRICOLTORI
ll Ministro Stefano Patuanelli e Ismea – Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare – lanciano la nuova misura denominata “Più impresa”.
Grazie alle novità presenti nel decreto Semplificazioni, per i giovani agricoltori di tutta Italia sarà possibile affiancare al mutuo a tasso zero il contributo a fondo perduto per finanziare l’ampliamento di un’azienda esistente oppure avviare un progetto di start up nel quadro di un’operazione di ricambio generazionale.
“Più Impresa” finanzia investimenti fino a 1,5 milioni di euro per lo sviluppo o il consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo.
Le agevolazioni consistono in un contributo a fondo perduto fino al 35% delle spese ammissibili e in un mutuo a tasso zero per la restante parte, nei limiti del 60% dell’investimento. La durata massima è stabilita in 15 anni con un periodo di preammortamento di massimo 30 mesi.
Destinatari dell’intervento sono le micro, piccole e medie imprese agricole organizzate sotto forma di ditta individuale o di società, amministrate e condotte e da giovani di età compresa tra i 18 e i 41 anni non compiuti.
📌 Dal 30 aprile è attivo il nuovo portale per la presentazione delle domande che verranno istruite in base all’ordine di arrivo.
🔎 Per maggiori informazioni clicca qui: http://www.ismea.it/…/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9406

Patrizia Terzoni