Piano straordinario per recuperare liste d’attesa

“Siamo preoccupati per il blocco dell’attività ordinaria e l’allungamento dei tempi delle liste d’attesa denunciati da sindacati e associazioni”. Lo affermano i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle, rimarcando come, “a causa dell’emergenza Covid, i tempi per ottenere una visita sono più che raddoppiati mentre chi si è visto sospendere una prestazione durante la prima ondata, ancora aspetta di vedersi fissato nuovamente l’appuntamento”.

“Il problema delle liste d’attesa non è legato soltanto alla pandemia: già a luglio 2019 ce ne siamo occupati attraverso un’interrogazione, visto che il Friuli Venezia Giulia è stata tra le ultime a recepire l’apposito accordo Stato – Regioni – sottolineano i portavoce del MoVimento -. E già nel giugno scorso abbiamo chiesto lumi alla Giunta riguardo al tema delle visite bloccate a causa del Covid”.

“Riteniamo necessario predisporre un piano straordinario per recuperare le liste d’attesa, anche attraverso il coinvolgimento dei professionisti. Non è accettabile – conclude la nota del Gruppo consiliare M5S – che i pazienti siano costretti a rivolgersi al privato per effettuare una visita o, peggio ancora, dover rinunciare a farsi curare”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia