PIANO NAZIONALE PER LE NUOVE COMPETENZE: UN’OPPORTUNITÀ PER AZIENDE E LAVORATORI

PIANO NAZIONALE PER LE NUOVE COMPETENZE: UN’OPPORTUNITÀ PER AZIENDE E LAVORATORI

Una delle sfide più importanti che ci attendono nell’immediato futuro è quella di ridare pieno slancio al tessuto produttivo, partendo dalla formazione e dall’accrescimento delle competenze dei lavoratori: il Piano nazionale per le nuove competenze, va proprio in questa direzione.

Introdotto con il #DecretoRilancio e rafforzato con il #DecretoAgosto, con ulteriori 500 milioni, questo provvedimento è uno strumento alternativo alla Cassa integrazione: attivando il Fondo, infatti, i lavoratori potranno rientrare in azienda rimodulando il proprio orario di lavoro e dedicandosi a corsi di formazione per lo sviluppo di nuove competenze.

In questo modo, si ha un duplice vantaggio: sosteniamo le aziende che investono in formazione e competitività mediante la riduzione del costo del lavoro a loro carico e permettiamo ai lavoratori di aumentare le occasioni di crescita professionale, o di nuovo impiego, scongiurando così lo spettro della disoccupazione.

L’obiettivo è quello di rendere il Piano uno strumento strutturale, al fine di fornire il massimo sostegno ai lavoratori e alle imprese italiane per il rilancio e la ripartenza del Paese.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini