PESCA A STRASCICO: GRAZIE AL #M5S L’UE PERMETTE I SOSTEGNI AI PICCOLI PESCATORI, LA LEGA LI DIFENDA IN CONSIGLIO

Di Rosa D’Amato – Portavoce M5s nel Parlamento EU:

- PESCA A STRASCICO: GRAZIE AL #M5S L’UE PERMETTE I SOSTEGNI AI PICCOLI PESCATORI, LA LEGA LI DIFENDA IN CONSIGLIO

Capiamo che l’onorevole Annalisa #Tardino, avvocatessa siciliana della Lega, sia arrivata da poco al Parlamento europeo e non conosca ancora bene né le sue prerogative, né il lavoro fatto nella scorsa legislatura. Altrimenti, saprebbe che la decisione di limitare le zone per la pesca a strascico nel Canale di Sicilia, è stata presa non dall’Unione europea, ma dalla #Cgpm, la Commissione generale per la pesca nel Mediterraneo, organismo internazionale sotto l’egida della #Fao di cui fa parte l’Italia.

L’Eurocamera non ha fatto altro che recepire quella decisione, come da prassi. Il Parlamento poteva solo introdurre maggiori restrizioni.

Nel testo finale, comunque, c’erano degli aspetti positivi, come l’aver tolto l’obbligo per le piccole imbarcazioni di installare il controllo satellitare, che sarebbe stato un inutile onere e aver esteso le norme alla pesca ricreativa.

Ecco perché, durante il voto, ci siamo astenuti. Ma non siamo rimasti certo con le mani in mano: come MoVimento 5 Stelle, infatti, abbiamo controbilanciato questa decisione inserendo una serie di compensazioni per il sostegno al reddito dei piccoli pescatori attraverso il #Feamp, il fondo Ue per la pesca.

Le nostre proposte, grazie al duro lavoro di mediazione portato avanti dal M5S, sono state approvate e oggi il governo, per la precisione attraverso il ministro #Centinaio e il suo sottosegretario Manzato, entrambi della Lega, ha l’opportunità di rendere effettivi tali sostegni facendoli approvare dal Consiglio Ue.

Se poi l’onorevole Tardino vuole cambiare tale decisione, deve rivolgersi ai sopra citati colleghi di partito affinché facciano valere le istanze della pesca a strascico sul tavolo della Cgpm. Dire sempre e solo ‘no’, soprattutto quando si è al governo, senza proporre alternative non aiuterà certo i nostri pescatori.

– Comunicato congiunto con i colleghi Ignazio Corrao e Dino GiarrussoMovimento 5 Stelle Europa



FONTE : Rosa D’Amato – Portavoce M5s nel Parlamento EU

(Visited 1 times, 1 visits today)