Per Pinerolo, un Sindaco di Pinerolo

Ormai è tutto un fiorire di nomine in seno ai partiti di coordinatori, di supervisori, di plenipotenziari che, non lesinando impegno fisico e cerebrale, stanno individuando il giusto Sindaco per noi Pinerolesi.

  • Per la Lega c’è il campiglionese Onorevole Caffaratto Gualtiero a sua volta supervisionato dal valligiano Valter Marin Consigliere Regionale & Sindaco di Sestriere;
  • per Fratelli d’Italia c’è il Consigliere Comunale Genovesio Giovanni di Cavour;
  • per Forza Italia c’è il Sindaco di Villafranca Agostino Bottano.

E’ certo che da tale simposio non possa che uscire un nome validissimo.

Quello che ci lascia un poco perplessi E’ questa banale coppia di domande:

  1. ma lasciar scegliere il candidato Sindaco agli indigeni accampati ai piedi di San Maurizio pareva brutto?
  2. ma non erano i grillini quelli etero diretti che però il candidato Sindaco se lo sono scelti in piena autonomia senza che fossero “aiutati” a non sbagliare da un qualche foresto coordinatoresupervisoreplenipotenziario di partito?

Mah.

M5S Pinerolo

PS c’è pure il Villarese (riva Chisone) Roberto Prinzio in quota Calenda-Renzi-Rete Bianca: ma pare che lui non abbia perso tempo in indugi, scegliendo sé stesso come miglior proposta per tutti noi. Del resto ce lo suggeriscono Claudio Restagno ex Sindaco di Vigone e Renato Zambon ex Assessore di Frossasco. Grazie per il generoso pensiero.

Segui le nostre notizie



Di Movimento 5 Stelle Pinerolo:

FONTE : Movimento 5 Stelle Pinerolo