Patuanelli incontra la Ministra francese per la Transizione Ecologica Pompili

Venerdì, 11 Dicembre 2020

Focus su programma Next Generation EU, idrogeno e Presidenza italiana G20

Il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, ha ricevuto oggi la Ministra per la Transizione Ecologica francese, Barbara Pompili, con la quale ha scambiato informazioni e valutazioni sui rispettivi Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza, con particolare attenzione alle misure per la rivoluzione verde e la transizione ecologica avvalendosi anche delle agevolazioni del programma Next Generation EU.

Obiettivo delle misure allo studio nei due Paesi in questo specifico settore sarà quello di favorire la ripresa economica con strumenti ed iniziative capaci di raggiungere l’obiettivo della neutralità climatica fissato dal Green Deal Europeo entro il 2050, con un obiettivo intermedio della riduzione delle emissioni pari al 55% entro il 2030.

Si tratta di mete ambiziose ma che vedono i due governi lavorare assieme, favorendo anche una maggiore collaborazione e integrazione tra i rispettivi apparati produttivi, argomenti che erano stati anche al centro dell’incontro a Roma la settimana scorsa del Ministro Patuanelli con il Ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire.

I due Ministri francesi che si sono susseguiti a Roma in una settimana per incontrare il Ministro Patuanelli hanno in comune la responsabilità delle future iniziative in campo energetico quali lo sviluppo in prospettiva dell’uso dell’idrogeno come energia pulita, un obiettivo che vede Italia e Francia lavorare strettamente assieme agli altri maggiori Paesi Europei, analogamente ad altri settori strategici per il futuro dell’UE.

Non è mancato un accenno alla Presidenza italiana del G20, iniziata il primo dicembre, che favorirà un dialogo politico globale volto a promuovere azioni che guidino il processo di transizione energetica in atto e che facciano fronte alle sfide economico-sociali e energetico-ambientali derivanti dal Covid 19.




Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Notizie