Parte l’ultima tappa del Roadshow regionale ‘Destinazione Export’ rivolto alle PMI orientate all’export

Un ciclo di 4 incontri virtuali dedicato alle imprese che vogliono approfondire strumenti e strategie a supporto dell’export, riuniti all’interno del portale unico Export.gov.it.

Roma, 14 dicembre 2021 – Si conclude con oltre 2.000 iscritti il primo roadshow regionale “Destinazione Export” promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e realizzato da Agenzia ICE, SACE e SIMEST, in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e Unioncamere. L’ultima delle quattro tappe virtuali è dedicata alle regioni del Centro (Abruzzo, Lazio, Marche, Sardegna e Umbria), dopo i primi tre appuntamenti relativi al Mezzogiorno e alle isole, al Nord-Est e al Nord-Ovest, previste per approfondire gli strumenti e le misure di supporto all’export messi a disposizione dal Sistema Paese e riuniti nel portale pubblico Export.gov.it, uno strumento unico nel panorama nazionale sviluppato su impulso del MAECI nel quadro delle strategie della Cabina di Regia per l’internazionalizzazione.

Con oltre 700 iscritti, anche quest’ultima tappa, trasmessa in live streaming, avrà l’obiettivo di ‘guidare’ le PMI lungo i 7 step fondamentali per avviare e consolidare la propria presenza all’estero: prepararsi a esportare; identificare i Paesi target; pianificare l’ingresso nel mercato; promuovere e digitalizzare il business; negoziare il contratto commerciale; gestire il rischio e la liquidità; continuare a crescere. È pensato quindi sia per chi ha intenzione di avvicinarsi ai mercati esteri, sia per chi opera già oltreconfine ma intende dare una spinta in più al proprio business:

Ad aprire i lavori Manlio Di Stefano, Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Carlo Ferro, Presidente Agenzia ICE; Pierfrancesco Latini, Amministratore Delegato SACE e Mauro Alfonso, Amministratore Delegato SIMEST.

Per rivivere tutte le tappe del RS è possibile registrarsi gratuitamente all’area riservata del portale Export.gov.it.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale