Parte il bando per la ricerca sull’agricoltura biooogica

Parte il bando per la ricerca sull'agricoltura biooogica - M5S notizie m5stelle.com

Parte il bando che permette entro 45 giorni alle Università e gli Enti pubblici di prendere parte ai progetti di ricerca per l’agricoltura biologica. Lo stanziamento complessivo a disposizione è pari a 4,2 milioni di euro e prevede una copertura fino al 90% della spesa ammessa a finanziamento, sino ad un massimo di 300mila euro a progetto.

Sono ben 8 le tematiche di ricerca: miglioramento genetico, riduzione degli input esterni, trasformazione dei prodotti, florovivaismo, piante officinali e piante aromatiche, l’agroecologia, meccanizzazione, sviluppo sostenibile del territorio e tutela ambientale, forestale e paesaggistica.

In sede di valutazione, sarà premiante il coinvolgimento delle scuole superiori ad indirizzo agrario nelle fasi sperimentali del progetto, nonché di aziende biologiche ubicate nelle isole, in territori montani e nei biodistretti.

Il progetto di ricerca, della durata non superiore ai 36 mesi, dovrà coinvolgere almeno un’azienda agricola biologica o relative associazioni, prevedendo un’attività di sperimentazione presso le aziende coinvolte e di diffusione dei risultati ottenuti tramite video, banche dati o software open source.

L’Italia è tra i Paesi leader in Europa per l’agricoltura biologica con un’estensione dedicata di 2 milioni di ettari, pari a oltre il 15% della superficie nazionale, focalizzata soprattutto nelle regioni del Sud Italia (Sicilia, Puglia, Calabria). Con questo bando permettiamo alle nostre imprese di puntare sempre di più sulla sostenibilità e di essere più competitivi sul mercato nazionale ed estero.



Di Paolo Parentela:

FONTE : Paolo Parentela