Parchi fotovoltaici, centrodestra rinvia il blocco su terreni agricoli

“Attendiamo con ansia di poter leggere le norme che il centrodestra, dopo un anno che lo chiediamo, si appresta a portare in aula per evitare la proliferazione dei parchi fotovoltaici sui nostri terreni agricoli, spesso considerati di pregio”. Lo afferma il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Cristian Sergo, dopo il rinvio in Commissione della proposta di legge del Partito Democratico, sottoscritta anche dai consiglieri pentastellati, che contiene disposizioni in tema di realizzazione di questi impianti.

“Per la terza volta abbiamo presentato un emendamento per introdurre una moratoria, solo ed esclusivamente per gli impianti fotovoltaici su terreno agricolo, di fatto gli unici non incentivati dallo Stato e che proprio per questo, a nostro avviso può essere prevista. Questa volta forti dell’impegno che a luglio era stato assunto dalla Giunta Regionale di arrivare alla sospensione delle autorizzazioni a settembre” continua Sergo.

“Se questa fosse stata la volontà della maggioranza che governa questa Regione e questi processi, la moratoria andava approvata adesso, visto che nulla ha a che vedere con la Conferenza Stato – Regioni di domani, utilizzata dal centrodestra come motivazione per rinviare in Commissione la proposta di legge – conclude Sergo -. Noi attendiamo fiduciosi, nella speranza che quanto è stato detto oggi in aula trovi concretezza, anche se temiamo che molti, se non tutti gli impianti di cui si parla nei Comuni verranno comunque autorizzati. Così dovesse essere, ognuno se ne assumerà le responsabilità per quanto fatto. o meglio non fatto. in questi anni”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia