Ospedale San Donato sì, il Pionta no

Prendendo spunto dai numeri enunciati dal direttore generale della ASL Toscana Sud Est Antonio D’ Urso, che parla di investimenti per 77 milioni di euro destinati all’ospedale San Donato, non sappiamo se essere felici per un futuro migliore che potrà avere l’ospedale principale della città oppure rammaricarsi del fatto che di questi soldi neppure un euro finirà nella sistemazione degli immobili fatiscenti dentro il Parco Pionta, la cui proprietà – lo ricordiamo – è sempre della ASL.

Ogni nostra proposta – ricordiamo per esempio che siamo stati i primi a suggerire di portare l’Hospice al Parco del Pionta – è stata sistematicamente ignorata dalle istituzioni.

Per questo, dopo aver atteso invano delle risposte, abbiamo deciso di andare per la nostra strada perché notiamo che nessuno, in questo rimbalzo di responsabilità, vuole realmente prendere posizione sugli immobili fatiscenti di proprietà dell’Asl collocati dentro il Parco del Pionta.

E la nostra strada non può che essere quella della valutazione di adire le vie legali, affinché si studi la formula migliore per far sì che le istituzioni siano obbligate a intervenire.

Vi terremo informati perché l’interesse della comunità, per noi, ha la precedenza su tutto.

Movimento 5 Stelle Arezzo

Share



Di Movimento 5 Stelle Arezzo:

FONTE : Movimento 5 Stelle Arezzo