Obiettivo raggiunto: più risorse per il Banco Alimentare

“In accordo con altre forze politiche, siamo riusciti ad aumentare le risorse per chi si trova in condizioni di povertà alimentare. Anche se, in un bilancio dove si spartiscono milioni di euro per Parchi del Mare o nuove sedi della Regione e si autorizzano oltre 300 milioni di debito, avevamo proposto di fare di più”. Lo rileva il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Andrea Ussai.

“Lo stanziamento ‘storico’ a favore del Banco Alimentare, pari a 150 mila euro, era inizialmente rimasto invariato rispetto all’anno scorso, come se il mondo non fosse cambiato in questi mesi – rimarca Ussai -. Già a luglio ci era stato bocciato un emendamento per aumentare i fondi e, durante la discussione del bilancio regionale in Commissione, siamo stati gli unici a sollevare il tema, cercando di sensibilizzare gli altri schieramenti”.

“Visto l’aumento delle richieste di aiuto di tante famiglie alle associazioni, in aula abbiamo presentato un emendamento per assegnare ulteriori 50 mila euro al Banco Alimentare, ma anche altri partiti hanno raccolto la nostra sollecitazione – spiega il consigliere M5S –. In particolare, Forza Italia ha presentato un emendamento analogo ma con un incremento di 30 mila euro”.

“Per senso di responsabilità, abbiamo preferito sottoscrivere la proposta della maggioranza e accontentarci della somma da loro indicata, scegliendo di condividere i meriti pur di far passare la norma. In caso contrario, il nostro emendamento sarebbe stato bocciato, vanificando ogni tentativo di aumentare le risorse – conclude Ussai -. Rimane il dubbio su come, in un bilancio di questa portata, non si siano trovati 20 mila euro in più per una causa così nobile”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia