obiettivo Fame zero

Combattere la fame nel mondo è indispensabile, in particolar modo a causa delle ferite aperte dalla pandemia che è stata purtroppo un rivelatore di disuguaglianze.

Nel mio intervento nella seduta plenaria del Parlamento europeo ho voluto mettere l’accento sulla necessità che l’Unione Europea non perda mai di vista l’obiettivo Fame zero. È fondamentale impegnarsi per la diffusione di sistemi agroalimentari che siano più sostenibili in termini ambientali, in termini di salute e in termini di equità.

È la strada da seguire per far ripartire l’intero sistema dopo una delle più gravi emergenze sanitarie che il mondo abbia mai conosciuto. Dobbiamo lavorare per centrare i 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile entro il 2030, temi che saranno centrali al vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari del 23 settembre.

Non abbandoniamo questo percorso verso uno sviluppo che sia davvero sostenibile e quindi migliore.

Dino Giarrusso