Nota di accreditamento stampa – Terza edizione della Conferenza sull’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 16 (Farnesina, 21 e 22 aprile 2022)

Il 21 e 22 aprile prossimi la Farnesina ospiterà la terza edizione della Conferenza sull’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 16, organizzata dal Governo italiano con il Dipartimento delle Nazione Unite per gli Affari Economici e Sociali (UN DESA) e l’Organizzazione Internazionale per il Diritto allo Sviluppo (IDLO), intitolata “Verso una governance incentrata sulle persone in un mondo post-pandemico”.

La Conferenza, che si terrà in modalità ibrida, adotterà un formato multistakeholder, coinvolgendo attori che operano in prima linea nella risposta alla pandemia e negli sforzi di ripresa a livello globale. Essa vedrà la partecipazione di esperti provenienti dai governi, dal sistema delle Nazioni Unite e da altre organizzazioni internazionali, think tank, università, organizzazioni della società civile e del settore privato e altri interlocutori rilevanti.

Sarà possibile seguire l’evento in presenza o registrandosi sulla piattaforma zoom all’indirizzohttps://zoom.us/webinar/register/WN_GXe5kpWfTs6rzu8i07hHng.

Giovedì 21 aprile, alle ore 14.00, la Vice Ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Marina Sereni, presiederà la sessione di apertura della Conferenza, con i contributi del Presidente dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Abdulla Shahid, del Presidente del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite, Collen Vixen Kelapile, della Vice Segretaria Generale delle Nazioni Unite, Amina J. Mohammed, del Vice Segretario Generale per gli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite, Liu Zhenmin, e della Direttrice Generale dell’IDLO, Jan Beagle.

Basandosi sui risultati delle precedenti edizioni del 2019 e del 2021, l’evento ospitato alla Farnesina, in considerazione del fatto che la governance è stata identificata come una leva essenziale delle trasformazioni sistematiche necessarie per raggiungere tutti i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS), intende promuovere un approccio alla governance incentrato sulle persone, nella convinzione che questo possa contribuire a ricostruire la fiducia, accelerare il progresso verso uno sviluppo sostenibile e superare le sfide del mondo post-pandemico.

La Conferenza affronterà i seguenti temi: prevenire il conflitto e sostenere la pace in un mondo sempre più fragile; costruire una resilienza istituzionale e migliorare l’efficacia, la responsabilità e la risposta delle istituzioni; una nuova visione dello stato di diritto attraverso cui affrontare le sfide globali; non lasciare indietro nessuno: assicurare l’inclusione, la protezione e la partecipazione. I partecipanti saranno invitati a condividere esperienze, buone pratiche e storie di successo relative a innovazioni nella governance che sono emerse durante la pandemia e discuteranno politiche e partenariati strettamente connessi con i traguardi e gli obiettivi dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile.

I giornalisti e i cine-foto-operatori interessati a seguire l’evento in presenza potranno accreditarsi secondo una delle seguenti modalità:

  • ONLINE al link https://portaleaccreditamento.esteri.it, al quale dovrà essere allegata la documentazione digitale richiesta (lettera della testata di appartenenza e per i rappresentanti degli organi di stampa stranieri anche Nota Verbale dell’Ambasciata a Roma del Paese dell’organo di stampa rappresentato).
  • VIA E-MAIL all’indirizzo accreditamentostampa@esteri.it, (tel. 06/3691.3432– 06/3691.8573) allegando la documentazione sopraindicata.

I rappresentanti della stampa accreditati potranno accedere alla Farnesina dall’ingresso centrale, lato sinistro, dalle ore 13.15 alle ore 13.45 del 21 aprile e dalle ore 13.30 alle ore 14.00 del 22 aprile, muniti di green pass e mascherina FFP2.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale