Non si sostituiscano gli organi di sicurezza e ordine pubblico con i volontari della Protezione Civile

“L’assessore Riccardi non è entrato nel merito della specifica situazione, limitandosi a scaricare la responsabilità alla Polizia locale”. Lo afferma il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Mauro Capozzella, che ha presentato un’interrogazione su quanto accaduto domenica 26 settembre alla Maratonina internazionale dei Borghi a Pordenone e sul ruolo dei volontari di Protezione Civile.

“”La manifestazione, che ha coinvolti centinaia di atleti e migliaia di persone al seguito, si è svolta in una giornata in cui è stato indetto uno sciopero della polizia municipale che, secondo i dati del Sindacato autonomo di Polizia locale del FVG, ha avuto un’adesione dell’80% del personale” ricorda Capozzella.

“Una situazione che, da quanto è emerso, ha portato i volontari della Protezione Civile a svolgere un’attività di fatto sostitutiva di quella della Polizia locali in termini di ordine pubblico e sicurezza, quando in realtà dovrebbero avere soltanto un ruolo di assistenza” rimarca il consigliere M5S.

“Abbiamo quindi chiesto all’assessore quali misure si possano adottare affinché l’attività sussidiaria della Protezione Civile non finisca per sostituirsi a quella degli organi competenti – conclude Capozzella -. Ma, di fatto, non abbiamo avuto alcuna risposta”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia