Nomina di Stephanie Williams a Consigliere Speciale per la Libia del Segretario Generale delle Nazioni Unite

L’Italia accoglie con favore la nomina di Stephanie Williams a Consigliere Speciale per la Libia del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres.

L’ONU svolge un ruolo fondamentale a sostegno del processo politico a guida libica attualmente in corso. In questa fase decisiva, sia la Libia, sia la Comunità internazionale potranno indubbiamente trarre beneficio dalla capacità di visione di Stephanie Williams, dalla sua esperienza e dai risultati che ha già raggiunto in passato.

La Missione delle Nazioni Unite può dare un contributo decisivo nell’accompagnare il Paese verso elezioni presidenziali e parlamentari libere, eque e simultanee, come indicato nelle Risoluzioni 2570 e 2571 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e nella Roadmap di Tunisi, anche facendo leva sugli strumenti forniti dal Processo di Berlino e sostenendo percorsi inclusivi di dialogo sui filoni politico, di sicurezza, economico ed umanitario.

La nomina di Stephanie Williams rafforzerà ulteriormente la capacità della Missione delle Nazioni Unite di assistere efficacemente sul campo le istituzioni libiche, per garantire che il popolo libico possa scegliere i propri rappresentanti senza ostacoli.

L’Italia invita tutte le parti libiche a cooperare pienamente e in buona fede con il nuovo Consigliere Speciale delle Nazioni Unite e invita tutti i partner internazionali, inclusi i membri del Consiglio di Sicurezza dell’ONU e del Processo di Berlino, a fornire il loro pieno sostegno a Stephanie Williams.



Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

FONTE : Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale