NO ALL’INCENERIMENTO: FIRMA LA NOSTRA PETIZIONE

NO ALL’INCENERIMENTO: FIRMA LA NOSTRA PETIZIONE

đź”´FIRMA LA NOSTRA PETIZIONEđź”´
Clicca qui —> http://chng.it/ftKKDk2Z, firma la petizione e condividi il nostro appello per dire NO all’incenerimento dei rifiuti nelle cementerie umbre.

Le cementerie a fine maggio 2020 hanno chiesto l’autorizzazione ad incenerire i rifiuti nei loro forni usando il CSS come carburante.
La Regione Umbria potrebbe quindi iniziare a produrre CSS invece di riciclare i rifiuti differenziati, il che costituirebbe un colpo all’economia circolare, che prevede invece che un rifiuto ritorni nel ciclo di utilizzo invece di essere ditrutto.

Dobbiamo impedire che la Regione inizi la produzione (e quindi l’incenerimento) del CSS come chiusura del ciclo dei rifiuti, ma vada verso impianti di differenziazione e riciclaggio che, oltre a richiedere tanti nuovi posti di lavoro, costituiscano un ciclo virtuoso dove, dai rifiuti, si producono materie prime.

Questa petizione chiede alla Regione Umbria ed alla sua presidente Donatella Tesei, di non intraprendere la strada della produzione del CSS ma di diventare uno degli esempi di buona gestione dei rifiuti e dell’ambiente.

Contemporaneamente si chiede al Governo, al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, ed alle cementerie di attivare tecnologie che, accanto al rispetto dei parametri di produzione di CO2, siano sempre meno impattanti sull’ambiente e costituiscano il fiore all’occhiello di un territorio che è stato, e deve tornare, il cuore verde dell’Italia.

MoVimento 5 Stelle Umbria

https://www.change.org/p/donatella-tesei-presidente-regione-umbria-impedire-di-incenerire-rifiuti-nelle-cementerie-umbre?recruiter=50481631&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=share_petition&recruited_by_id=f755c5c0-9e35-0130-bf83-3c764e046567&use_react=false



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini

(Visited 1 times, 1 visits today)