No alla libertà condizionale per i mafiosi che non collaborano!

Se non l’avete seguita, vi consiglio di andare a guardare la puntata di #report di ieri sera (trovate il link qui sotto). Si è parlato di mafia e stragi, di depistaggi e servizi deviati. Ma anche di #ErgastoloOstativo e del rischio che pericolosi boss possano tornare in libertà anche senza aver mai collaborato con la #giustizia.
Molto interessante il passaggio sull’Europa e sulla pressione dell’Unione affinché l’Italia riveda alcune norme sulle pene ai mafiosi (molte delle quali sostenute anche da #GiovanniFalcone).

L’ho già spiegato e ripetuto in più occasioni: per quanto riguarda la mafia e il contrasto al crimine organizzato è l’Ue a doversi uniformare alle nostre leggi e affidarsi alla nostra esperienza, non viceversa. Spero che questo servizio riesca a chiarirlo ancora meglio.

No alla libertà condizionale per i mafiosi che non collaborano!

GUARDA IL VIDEO DI “REPORT”

Piera Aiello