No a tavoli con Renzi e Calenda

“Ancora una volta l’azione politica del PD si caratterizza per arroganza e illogicità”. Lo affermano il coordinatore regionale del MoVimento 5 Stelle, Luca Sut, il senatore Stefano Patuanelli e i consiglieri regionali Mauro Capozzella, Ilaria Dal Zovo, Cristian Sergo e Andrea Ussai.

“Abbiamo posto sul tavolo alcuni punti di un programma per noi imprescindibili, sottolineando come sia impossibile per il M5S dialogare col terzo polo che in regione e in parlamento ammicca al centrodestra – affermano gli esponenti pentastellati -. La risposta del PD è stata la convocazione di un tavolo ‘di campo largo’”.

“Molte delle altre forze politiche di opposizione a questa destra regionale ci hanno dato feedback positivi sui punti da noi presentati in conferenza stampa e con loro continueremo a dialogare – conclude la nota -. Non parteciperemo, invece, al tavolo convocato dal Partito Democratico, ma rimaniamo aperti al dialogo senza forze politiche che strizzano l’occhio a Fedriga e al centrodestra”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia