Nascono i Gruppi Territoriali del Movimento 5 Stelle. Aderisci anche tu!

Di Movimento 5 Stelle:

È una vera rivoluzione organizzativa quella che da oggi parte per la comunità del MoVimento 5 Stelle.

Da oltre un anno ci siamo posti l’obiettivo di perseguire un forte rinnovamento e di dotarci di una struttura organizzativa che consenta una sempre maggiore partecipazione degli iscritti ai processi democratici interni e a rafforzare la presenza dei cittadini nell’attività politica che il MoVimento 5 Stelle intende portare avanti.

È necessario rafforzare la presenza nei territori, in quei luoghi in cui i problemi nascono e hanno una ricaduta diretta sulla vita quotidiana, in qui luoghi dove è sempre più necessario agire per una giustizia sociale, per la lotta alle disuguaglianze, per la tutela del lavoro, dei redditi, della casa e per attuare quelle iniziative necessarie al processo di transizione ecologica e digitale.

Dopo la costituzione dei Comitati nazionali e tematici e dei coordinatori territoriali, è arrivato il momento di avviare i Gruppi territoriali.

Cos’è un gruppo territoriale? È il posto in cui ciascun iscritto prende parte attiva allo scambio e al confronto sulla vita politica interna del MoVimento nella propria comunità locale e tramite il quale si interfaccia con tutti i cittadini. Ciascun Gruppo avrà il compito di favorire la discussione, il confronto e lo scambio di idee politiche tra tutti gli iscritti al Gruppo, sviluppando iniziative e progetti da proporre al Comitato nazionale progetti, promuovendo la diffusione dei programmi e delle attività del MoVimento e organizzando eventi politici sia locali che nazionali. Il tutto con l’obiettivo – ovviamente – di favorire la più ampia partecipazione di cittadini a sostegno delle nostre battaglie e della costruzione condivisa di una nuova agenda politica per il Paese.

Aderire a un gruppo territoriale è molto semplice.

Leggi il Regolamento disciplinante la costituzione, il funzionamento e lo scioglimento dei gruppi territoriali

Innanzitutto, devi essere iscritto al MoVimento 5 Stelle e cliccando al link che trovi in fondo a questa pagina, dopo aver effettuato il login, potrai inserire il Comune o lo Stato estero, per il quale intendi proporre la creazione di un gruppo territoriale.

Quando sarà raggiunto il numero minimo di 30 iscritti che propongono la creazione di un gruppo territoriale in un determinato Comune (o Stato estero) o in un territorio che comprende più Comuni (o Stati esteri) il Comitato per i rapporti territoriali avvierà l’istruttoria per l’approvazione.

Oggi è il tuo momento. Siamo e resteremo sempre una comunità che ha come bussola la democrazia diretta, ma che ha necessità di dotarsi di una organizzazione territoriale che consenta la partecipazione e la promozione e diffusione dell’attività del MoVimento 5 Stelle.


Ti ricordiamo che per poter proporre o aderire ad un gruppo territoriale è necessario:

  1. essere iscritti e possedere tutti i requisiti previsti per l’iscrizione, ai sensi dell’art. 5 lett. a) dello Statuto dell’Associazione, al MoVimento 5 Stelle;
  2. essere residenti o comunque domiciliati nel territorio di riferimento del Gruppo;
  3. non appartenere contemporaneamente ad un altro Gruppo.

Nel modulo di adesione ti verrà richiesto di indicare il comune (o lo stato estero per i gruppi all’estero) per il quale intendi proporre la  creazione di un gruppo territoriale.

Una volta raggiunto il numero minimo di 30 iscritti che propongono la costituzione di un gruppo territoriale in un determinato Comune (o Stato estero), oppure in un territorio che comprende più Comuni (o Stati esteri), il Comitato per i rapporti territoriali inizierà l’istruttoria per l’approvazione.

Ti ricordiamo infine che per proporre la creazione di un gruppo territoriale o adesione a gruppo esistente l’iscritto deve rendere pubblico il proprio profilo attivista e, una volta costituito, l’elenco degli iscritti aderenti al gruppo territoriale sarà visibile nella pagina pubblica del gruppo territoriale.



FONTE : Movimento 5 Stelle