MS Porrima: navigando intorno al mondo per un futuro sostenibile

Di Il Blog di Beppe Grillo:

MS Porrima Blue Odissey è una nave sperimentale svizzera che funziona esclusivamente con energie rinnovabili: solare, eolica e idrogeno.

Tra il 2010 e il 2012 ha circumnavigato il globo utilizzando solo l’energia solare. Successivamente ha fatto il giro del mondo con un aquilone di intelligenza artificiale, dotato di robotica integrata dall’idrogeno generato a bordo.

Ora, è di nuovo in navigazione. Il 18 dicembre è salpata da Osaka, in Giappone, per un viaggio epocale nei cinque continenti, che fa fa parte della TEAM EXPO 2025 Co-Creation Challenge, per mirare ad accelerare il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. 

MS Porrima navigherà negli oceani Pacifico, Indiano e Atlantico, divulgando le affascinanti meraviglie naturali del mondo marino; è un vero e proprio laboratorio, una community, che vedrà il coinvolgimento di scienziati e imprenditori per creare e implementare nuove innovazioni che contribuiranno a soluzioni contro il cambiamento climatico.  In ogni porto, coinvolgerà persone che lavorano nella pesca, nelle campagne di pulizia dei mari e nella produzione di energia. Una priorità del viaggio sarà quella di coinvolgere i bambini, i leader del futuro, e condividere con loro ciò che possiamo imparare dall’oceano.

Attualmente è in viaggio verso Dubai. Con il Blog cercheremo di raccontarvi questo straordinario progetto, grazie alla presenza di Gunter Pauli, padre della Blue Economy, nonchè ideatore del progetto, che condividerà con noi le tappe della navigazione.

La nave (un catamarano di 36 metri) dimostrerà come è possibile affrontare problemi come l’inquinamento da plastica e il cambiamento climatico grazie alla presenza a bordo di decine di innovazioni tecnologiche: produzione di idrogeno con l’acqua di mare, generazione di energia dal vento 24 ore al giorno con l’intelligenza artificiale, pulizia dell’acqua di mare e isolamento e distruzione delle microplastiche, produzione di alghe spirulina, e funghi coltivati sui fondi di caffè, solo per citarne alcune…

Il suo nome, “Porrima” è ispirato all’antica dea romana del futuro e considerata la protettrice delle donne incinte (Porrima proibiva ogni forma di pelle animale nel suo tempio. Questo significava niente scarpe e nessun sacrificio animale: “Perché nel giorno in cui avevano ricevuto la vita, non volevano privare un’altra vita”).

In un certo senso Porrima è un laboratorio per la rinascita, un viaggio che mira a trasformare la società, per creare un futuro migliore, celebrando e valorizzando la vita.

Una nave straordinaria su cui tutti indistintamente dovremmo salire.

A questo link è possibile scaricare una presentazione in pdf del progetto.

Di seguito un video di presentazione del progetto:

Altre informazioni:

https://www.porrima.org/

https://www.blueinnovations.ch/



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo