Ministero: «Sì all’invio di nuovi vigili del fuoco a Verona, no alle nuove sedi»

Ministero: «Sì all’invio di nuovi vigili del fuoco a Verona, no alle nuove sedi» - m5stelle.com - notizie m5s

La risposta all’interrogazione di Businarolo e Cozzolino

Dal ministero dell’Interno apertura a nuove assunzioni nei ranghi dei vigili del fuoco, ma senza una cifra precisa per Verona. Netto «no», invece, per l’apertura delle due nuove sedi in provincia. È la risposta che arriva dal dicastero a seguito dell’interrogazione firmata da Francesca Businarolo ed Emanuele Cozzolino, deputato del Movimento 5 Stelle. 

Dichiarazione di Francesca Businarolo: «Prendiamo atto della risposta del ministero, considerando che la cosa davvero urgente è l’arrivo di nuovo personale al comando provinciale di Verona: servono 40 nuovi vigili del fuoco. Per quanto riguarda le nuovi sedi, contiamo sul fatto che ci siano aperture in futuro: una proposta prevede la presenza di stazioni in modo tale che ogni località sia raggiungibile in venti minuti. Allo stato attuale a Verona e provincia non è così. Così come servono interventi sui mezzi e sullo stato della struttura di via Polveriera Vecchia: sono molti quelli obsoleti, così come parte del comando ha bisogno di interventi urgenti. Il 16 febbraio il sottosegretario Gianpiero Bocci ha promesso di fare un sopralluogo a Verona. Si renderà conto di persona della situazione».

risposta interrogazione vvf



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Emanuele Cozzolino : http://www.emanuelecozzolino.it/home/ministero-si-allinvio-di-nuovi-vigili-del-fuoco-a-verona-no-alle-nuove-sedi/