Ministero della giustizia, al via interpelli per mobilità interna

Di Vittorio Ferraresi:

Al Ministero della Giustizia abbiamo dato l’avvio agli interpelli per mobilità interna per i 198 posti di assistente giudiziario! +++

Abbiamo lavorato per rispondere al meglio alle esigenze e alle istanze di sindacati e lavoratori: le sedi sono già state accantonate prima di procedere al recente ulteriore scorrimento della graduatoria del “Concorso 800”, così da garantire le aspirazioni al trasferimento in un’altra città o in un altro ufficio del personale già in servizio con la suddetta qualifica, evitando che l’ingresso dei nuovi assunti comprimesse le aspettative di chi vanta una maggiore anzianità in ruolo.

A partire dal 7 marzo 2019, il cosiddetto click day, e per i trenta giorni successivi, gli interessati, per via telematica utilizzando l’apposita piattaforma digitale predisposta da Dgsia, potranno presentare le proprie domande. Sarà possibile richiedere più sedi, già consultabili all’indirizzo https://goo.gl/qyPCq6 fino a un numero massimo di otto, indicandone l’ordine di preferenza.

A brevissimo inoltre ci occuperemo di operare uno scorrimento ex art. #21quater. Parallelamente stiamo lavorando per trovare una soluzione tecnicamente solida per dare una risposta più ampia in tema di riqualificazione.



FONTE : Vittorio Ferraresi

(Visited 1 times, 1 visits today)