MANOVRA, M5S: DURANTE PASSAGGIO PARLAMENTARE TROVARE SOLUZIONE PER NAVIGATOR

in Uncategorized

20 ore fa

1 Visite

17 NOVEMBRE 2021 – “In legge di Bilancio il Governo ha deciso di non rinnovare il contratto dei navigator che scadrà il prossimo 31 dicembre senza tenere conto del reale apporto fornito da questi lavoratori, che negli ultimi due anni hanno seguito, presso i Centri per l’impiego, i beneficiari del Reddito di cittadinanza.”. Lo affermano in una nota le deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Lavoro.“Come rilevato dalla Corte dei Conti – proseguono – fra settembre 2019 e l’inizio di quest’anno i navigator hanno accolto oltre 1 milione di percettori del Reddito prendendone in carico circa la metà e chiudendo 248mila piani personalizzati. Altresì, hanno contattato quasi 600mila aziende raccogliendo 477mila vacancy e in Sicilia hanno riportato 2.500 beneficiari a scuola per prendere la licenza media. Un importante lavoro che ha permesso a 352mila percettori del Reddito di cittadinanza (il 34% del totale degli occupabili) di attivare almeno un contratto. Stupisce perciò che di fronte a questi numeri l’esecutivo abbia deciso di non badare alla categoria e di interrompere un’esperienza positiva facendosi guidare, forse, più da una narrazione mediatica distorta che non dalla realtà dei fatti”.“In un Paese che ha un disperato bisogno di più politiche attive del lavoro, crediamo quindi indispensabile trovare in zona Cesarini, cioè durante il passaggio parlamentare della legge di Bilancio, una soluzione che, anche alla luce dell’imminente riforma attraverso il piano GOL, garantisca a questi professionisti una continuità occupazionale. Ci auguriamo che anche gli altri partiti intendano unirsi a noi, mettendo da parte le posture politiche sul tema e costruendo insieme una soluzione ragionevole” concludono.



Di Tiziana Ciprini:

FONTE : Tiziana Ciprini