Maltempo nell’Ennese. Elena Pagana incalza Musumeci per stato di calamità naturale

Di sicilia5stelle:

“La Regione Siciliana attivi tutte le procedure per richiedere lo stato di calamità naturale per gli eventi alluvionali che le scorse ore hanno flagellato i territori dell’Ennese”. A chiederlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Elena Pagana che ha depositato atto formale con la richiesta di dichiarazione dello stato di Calamità naturale al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

“Quanto avvenuto nelle scorse ore – spiega Pagana – è un avvenimento straordinario e imprevedibile che ha creato danni e disagi ma che per fortuna non ha creato danni a persone o peggio, fatto vittime. In alcune zone come ad esempio Leonforte, la pioggia ha allagato il paese, trasformando tratti di alcune delle vie cittadine in veri e propri fiumi in piena. Le zone rurali sono irraggiungibili e le forti precipitazioni hanno vanificato, di fatto, l’intera produzione di moltissimi agricoltori, aggravando la già pesante situazione di crisi che il comparto agricolo ennese attraversa già da tempo. L’esposizione degli agricoltori ai rischi naturali dovuti a fattori ambientali avversi ed a condizioni climatiche sempre meno prevedibili, si aggrava di giorno in giorno ed è ulteriormente accentuata dall’ingiustificabile incuria e dalla mancata manutenzione del territorio che, di fatto, mette in pericolo la sostenibilità economica e la sopravvivenza delle aziende agricole e delle attività produttive in generale. Per tali ragioni, ho chiesto al presidente della Regione di attivare l’iter – conclude Pagana – per chiedere al governo nazionale lo stato di calamità naturale”.

La provincia di Enna è stata flagellata dal maltempo. Sto richiedendo lo stato di calamita naturale, inviatemi le vostre segnalazioni a elenapagana.ars@gmail.com

Pubblicato da Elena Pagana su Mercoledì 11 settembre 2019




FONTE : sicilia5stelle