Mafia Capitale, confermata la colpevolezza di Alemanno

Le motivazioni della sentenza che ha confermato la condanna a 6 anni per l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno, per corruzione e finanziamento illecito nell’ambito di un filone del processo Mafia Capitale, ci disegnano un quadro sconcertante dei rapporti tra politica e criminalità nella Capitale.
Siamo orgogliosi della nostra sindaca Virginia Raggi che finalmente ha riportato la legalità in una città che era stata usata come un Bancomat da un sistema mafioso che aveva allungato i suoi tentacoli all’interno dell’amministrazione comunale.
Oggi c’è una sindaca coraggiosa che, nonostante le minacce, sta andando avanti con decisione, restituendo ai cittadini i loro diritti, la libertà e gli spazi prima occupati dalla criminalità organizzata.
Evitiamo che un passato del genere possa tornare: l’unica speranza per Roma è Virginia Raggi. #iostoconVIrginiaRaggi

Francesca Flati