M5S, Regolamento Urbanistico. Mencarelli “Vecchie logiche e poche idee”

M5S, Regolamento Urbanistico. Mencarelli “Vecchie logiche e poche idee”

8 settembre 2020

M5S, Regolamento Urbanistico. Mencarelli “Vecchie logiche e poche idee” - M5S notizie m5stelle.com

Luana Mencarelli

All’ultimo Consiglio la maggioranza ha approvato la Variante numero 1 al Regolamento Urbanistico.

Questo atto è servito ad adeguare la pianificazione urbanistica alla nuova legge regionale sul rischio idraulico, a uniformare le definizioni dei parametri in base ad un’altra prescrizione regionale, entrambe del 2018, ma anche a modificare altre parti per la “risoluzione di criticità interpretative”, quindi mancanza di chiarezza, “incoerenza e carenze normative”, come scritto nell’atto stesso.
Molte delle scelte fatte finora non sono state del tutto chiare, attenderemo ancora il parere della Regione e le volontà dei privati, perché questa non sarà l’unica variante al RU.
Ecco dimostrata la capacità, la lungimiranza e la consapevolezza di questa amministrazione che parla di cambiamento, ma applica strategie vecchie al nostro territorio pressoché ingovernabile dal punto di vista urbanistico grazie alla reiterata mancanza di un piano vero e generale di indirizzo.
Il percorso che aveva indicato il M5S quindi di revisione integrale del RU all’atto dell’insediamento della nuova amministrazione era di fatto il migliore per arrivare ad una pianificazione ragionata dell’intero territorio, partendo da un’idea precisa di quale vocazione dare alla nostra città. Invece no, questa giunta appena insediata ha preferito prendere il pacchetto dell’amministrazione precedente portarlo in Consiglio per potersi appendere al petto la rapidità nell’approvazione, escludendo però la programmazione dell’intera parte dei Ronchi-Poveromo, con un emendamento che ha avuto come scopo quello di non assumersi responsabilità, inchiodando però per anni il destino di quella parte di territorio.
Di fatto però la città è ancora ferma, siamo già quasi alla conclusione del 2020 e ancora non siamo al termine oltre a non godere di una vera pianificazione che imprima un’identità certa alla nostra terra.” Questo il commento della consigliera Luana Mencarelli del M5S che ha espresso il proprio parere contrario in Consiglio.






Di Massa5Stelle:

FONTE : Massa5Stelle