M5S, Mencarelli “Rifugio Città di Massa e orto Botanico abbandonati”

M5S, Mencarelli “Rifugio Città di Massa e orto Botanico abbandonati”

30 luglio 2020

M5S, Mencarelli “Rifugio Città di Massa e orto Botanico abbandonati” - m5stelle.com - notizie m5s“Erano i primi giorni di Ottobre del 2019 quando il Comune di Massa avrebbe dovuto avviare le verifiche sulla scarpata che si affaccia sulla strada provinciale al Pian della Fioba” così riepiloga i fatti la Consigliera M5S Luana Mencarelli. “I massi caduti, e quelli che potenzialmente potrebbero farlo mettendo a rischio la circolazione, infatti risulterebbero distaccati dalla proprietà comunale, ossia dalla parte alta della scarpata.

Mentre Comune e Provincia si palleggiano le responsabilità, quindi di chi deve accollarsi la spesa della messa in sicurezza, quel tratto di strada rimane chiuso. Un’ordinanza provinciale infatti da quella data ha interdetto il transito sull’ultimo tratto della SP4 per ovvi motivi di sicurezza.

M5S, Mencarelli “Rifugio Città di Massa e orto Botanico abbandonati” - m5stelle.com - notizie m5s

Luana Mencarelli

Questa lungaggine però non crea solo disagio agli automobilisti, di fatto danneggia le attività che si trovano lassù: l’Orto Botanico e il Rifugio Città di Massa che faticosamente devono sopravvivere oltre al lockdown e alle restrizioni a causa del Covid, anche all’inerzia istituzionale. E’ chiaro infatti che chiudere il transito nei due sensi, da Massa e quindi anche per chi proviene dal versante lucchese, risulta un deterrente per la scelta di tali luoghi e scoraggia le prenotazioni.

Così mentre ad alcuni si concede gratuitamente suolo pubblico per allargare la propria offerta, a questi gestori solo riduzioni ad oltranza. Al legale rappresentante dell’associazione che gestisce il Rifugio sono state negate anche le dovute risposte alle varie mail inviate, anche da me, all’assessore Balloni e al sindaco Persiani“.






Di Massa5Stelle:

FONTE : Massa5Stelle