M5S garante della matrice ambientalista del Governo

Se questo è il momento dell’unità e della responsabilità dovremmo essere tutti d’accordo nel voler garantire la massima sicurezza alle italiane e agli italiani. E sicurezza in questo caso vuol dire avere il coraggio di individuare in tempi congrui e con la massima partecipazione possibile il deposito unico delle scorie radioattive italiane, e avere il coraggio di abbandonare le fonti energetiche fossili e puntare su efficienza, ecoenergie e idrogeno verde.

Il Movimento 5 Stelle chiede al Governo di farsi garante di questi obiettivi e per quanto riguarda le attività di estrazione di petrolio e gas di garantire il rispetto della tempistica prevista per l’approvazione del PiTESAI, anche mediante ulteriori interventi normativi o con un prolungamento dei termini della moratoria. Direi che è quasi scontato che si assicuri la sospensione dei procedimenti e dei permessi di prospezione e ricerca fino all’adozione del PiTESAI.

Il MoVimento 5 Stelle è al governo per raggiungere questi obiettivi: il nostro contributo al decreto milleproroghe è la conferma che senza di noi al governo il traguardo della transizione oggi sarebbe più lontano. E sarebbe più lontano l’obiettivo di costruire una società più giusta e più sostenibile, fondata sul benessere diffuso e sulla tutela della salute e degli ecosistemi. Con il milleproroghe il MoVimento 5 Stelle dà un primo segnale a questa maggioranza e al Paese: o questo governo è ambientalista per davvero o il MoVimento 5 Stelle non sarà della partita.



Di Generoso Maraia – Movimento 5 Stelle:

FONTE : Generoso Maraia – Movimento 5 Stelle