M5S FVG a sostegno della petizione per la difesa della sanità pubblica

Il MoVimento 5 Stelle era presente, con i portavoce Andrea Ussai, Cristian Sergo e Ilaria Dal Zovo, alla manifestazione organizzata da comitati e sindacati sotto il palazzo del Consiglio regionale “per ascoltare le istanze dei cittadini e confermare la vicinanza agli operatori sanitari, che hanno sopperito alle gravi carenze di un sistema in crisi già prima della pandemia” rimarcano i consiglieri pentastellati, che appoggiano la petizione presentata a difesa della sanità pubblica.

“I problemi per i quali ci battiamo da anni non hanno ancora trovato una soluzione – rimarcano i consiglieri M5S -. Carenza di personale, guardie mediche inesistenti e servizi territoriali sguarniti, con una palese volontà politica di esternalizzare i servizi a strutture private, fatta passare come efficienza dalla Giunta Fedriga”.

“Fanno bene comitati e sindacati a sottolineare , come abbiamo denunciato da subito , l’assenza di confronto nell’iter degli atti aziendali – aggiungono i portavoce – . Più volte abbiamo chiesto una ‘pausa di riflessione’ per arrivare a documenti condivisi ed evitare tagli nei servizi e svuotamento di distretti e altre strutture utili ai cittadini”.

“La spinta popolare dal basso dimostra che le nostre non sono polemiche strumentali, come presidente e vicepresidente della Regione vogliono far credere, ma istanze di chi vuole salvaguardare la sanità pubblica e riportare il Servizio sanitario regionale al livello di un tempo – concludono gli esponenti del MoVimento -. Il Friuli Venezia Giulia merita di finire su televisioni e giornali nazionali per le sue eccellenze, non per i fallimenti di questo esecutivo”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia