M5S, depositata mozione sull’ Accessibilità Universale

M5S, depositata mozione sull’ Accessibilità Universale - M5S notizie m5stelle.com

Abbiamo depositato quest’oggi la mozione “Accessibilità Universale” con cui si vuole stimolare il Comune ad adempiere alle richieste della “Convenzione sui diritti delle persone con disabilità“, approvata il 13 dicembre 2006 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e ratificata dal Parlamento con Legge nr 18 del 3 marzo 2009.

Tale Convenzione ha lo scopo di promuovere, proteggere e assicurare il pieno ed uguale godimento di tutti i diritti e di tutte le libertà da parte delle persone con disabilità. A tal fine, la condizione di disabilità viene ricondotta all’esistenza di barriere di varia natura che possono essere di ostacolo a quanti, portatori di minorazioni fisiche, mentali o sensoriali a lungo termine, hanno il diritto di partecipare in modo pieno ed effettivo alla società senza alcuna discriminazione.

La Convenzione non riconosce “nuovi” diritti alle persone con disabilità, ma intende assicurare il pieno godimento, sulla base degli ordinamenti degli Stati di appartenenza, di tutti i diritti riconosciuti, in applicazione dei principi generali di pari opportunità.

Successivamente il Parlamento Europeo ha approvato il 13 marzo 2019 l’ “Atto Europeo sull’accessibilità” che stabilisce dei requisiti comuni di accessibilità a servizi e prodotti a livello Europeo.

Il 7 giugno 2019 l’ “Atto Europeo sull’accessibilità” è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, dando il via al periodo di recepimento: gli stati membri hanno a disposizione tre anni per integrare la direttiva nella propria legislazione e sei anni per renderla effettiva.

In sostanza il Movimento 5 Stelle vuole impegnare il Sindaco e la Giunta tra le varie cose a :

  • illustrare al Consiglio Comunale il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche del Comune di Arezzo, che dovrà garantire il diritto di accessibilità per tutti i cittadini
  • promuovere una campagna di ascolto cittadina per raccogliere segnalazioni di barriere che limitino l’accessibilità a spazi o servizi comunali, aggiornando di conseguenza il PEBA, aggiungendo i progetti per l’eliminazione di eventuali barriere, ancora non previsti
  • finanziare gli interventi previsti nel PEBA in base alle priorità stabilite di concerto con la cittadinanza e le associazioni e con il supporto del Disability Manager
  • l’attivazione del Disability Manager a cui fornire gli adeguati supporti per poter pienamente operare e promuovere l’attivazione di questa figura anche presso le aziende partecipate

Movimento 5 Stelle

Share



Di Movimento 5 Stelle Arezzo:

FONTE : Movimento 5 Stelle Arezzo