M5S chiede un’audizione urgente su partenza anno scolastico

Il Gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle ha depositato oggi una richiesta di convocazione urgente della VI Commissione, competente in tema di istruzione e scuola, per fare il punto della situazione alla vigilia dell’inizio dell’anno scolastico. La richiesta prevede di ascoltare la direttrice dell’Ufficio scolastico regionale, l’amministratore di TPL FVG e i vertici regionali dell’Associazione presidi.

“A pochi giorni dal rientro a scuola, ancora troppe sono le incognite che gravano sul ritorno tra i banchi dei ragazzi – spiega il consigliere regionale M5S, Mauro Capozzella -. Alle difficoltà note già dall’anno scorso, relative in particolare all’organizzazione delle scuole e ai trasporti, si aggiungono i problemi di diffide e richieste di congedi che riguardano il personale non vaccinato”.

“Riteniamo quindi necessario l’audizione – conclude Capozzella – per valutare gli strumenti messi in atto per garantire una partenza dell’anno scolastico 2021/2022 nell’ottica di una scuola efficiente e in presenza, affrontare il tema dell’aumento delle richieste di congedo dovute all’istituzione dell’obbligo del Green Pass, capire come le scuole possano mettere in campo le opportune verifiche e garantire la didattica in presenza in caso di personale ridotto, chiarire i tempi di quarantena obbligatoria per vaccinati e non vaccinati e sciogliere il nodo trasporti alla luce di un piano che sembra ancora non definito”.



Di M5S Friuli Venezia Giulia:

FONTE : M5S Friuli Venezia Giulia