M5S, allagamenti. Continua il pressing di Paolo Menchini sul Consorzio di bonifica.

M5S, allagamenti. Continua il pressing di Paolo Menchini sul Consorzio di bonifica.

26 gennaio 2021

L’incontro negli uffici del Consorzio di Bonifica con il dirigente Maurizio Rocchi ci ha permesso di chiarire diverse questioni”. Inizia così la nota del consigliere del M5S, Paolo Menchini, relativa al reticolo idrico minore del Comune di Massa.

La notizia più bella è sicuramente la conferma dello stanziamento di 5 milioni di euro da parte del Ministero dell’Ambiente per la sistemazione del canale Poveromo e la costruzione di un impianto fisso di idrovora. In attesa di poter visionare il progetto esecutivo, questa opera appare quanto mai necessaria visto anche le ultime piogge che hanno costretto il Consorzio a piazzare una idrovora mobile di emergenza per scolmare le zone interne di Poveromo, fin verso il Cinquale.

Riguardo al fosso Calatella ci è stato finalmente chiarito che i lavori già fatti, per un importo di 400mila euro, e quelli che rimangono da fare, per un valore di 600mila euro, ma non ancora finanziati dalla Regione, riguardano esclusivamente il “Calatella a Mare”, quello, per capirci, che sfocia nel torrente Ricortola. La sezione del fosso che attraversa la Partaccia è stato oggetto di diversi nostri sopralluoghi, gli ultimi a inizio anno quando diversi abitanti della zona hanno patito allagamenti vari. Per questa area attualmente non è stata prevista alcuna pianificazione o progetto che vada a risolvere le problematiche.”

Conclude il consigliere pentastellato: “Il Consorzio ci ha però assicurato che nei primi giorni di febbraio, si riunirà con il Genio Civile, proprio per discutere del fosso Calatella, riunione alla quale auspichiamo partecipi anche il Comune di Massa vista anche la serie di tombature, alcune abusive, altre incautamente condonate, che ostacolano o impediscono il normale deflusso delle acque. Come M5S ci stiamo muovendo anche in Regione Toscana, attraverso la nostra consigliera, Silvia Noferi, che dopo il sopralluogo della scorsa settimana ha sollecitato la giunta regionale con un’interrogazione puntuale”.






Di Massa5Stelle:

FONTE : Massa5Stelle