Loop: la piattaforma di shopping online per rifiuti zero

loop tote

Di Il Blog di Beppe Grillo:

TerraCycle, la società internazionale di riciclaggio e le più grandi aziende di prodotti di consumo hanno ideato un modello di shopping system e riuso, chiamato Loop.

Annunciato al World Economic Forum di Davos, Loop consentirà ai consumatori di consumare “responsabilmente” prodotti in imballaggi ricaricabili che vengono raccolti, puliti e riutilizzati.

Secondo TerraCycle, l’iniziativa “first-of-its-kind” (unica nel suo genere) è progettata per ridurre la dipendenza dalle confezioni monouso offrendo una soluzione conveniente e circolare ai consumatori.

I programmi pilota sono programmati per il lancio in primavera in Francia e negli Stati Uniti nord-orientali. Nel Regno Unito il progetto pilota verrà lanciato a settembre con il rivenditore Tesco, la società di logistica UPS e la società di gestione delle risorse Suez.

Ma vediamo come funziona:

  1. I consumatori visiteranno e faranno acquisti sui siti web di Loop: www.loopstore.com, www.maboutiqueloop.fr, o negozi partner di Loop.
  2. I consumatori riceveranno quindi i loro prodotti nel box da trasporto altamente innovativo, progettato da Loop, che elimina la necessità di utilizzare materiali di spedizione monouso come scatole di cartone.
  3. I consumatori proveranno quindi la praticità, eliminando i rifiuti da imballaggio.
  4. Non sarà necessario pulire e smaltire il pacchetto; Loop ritirerà le confezioni direttamente a casa loro.
  5. Il team di scienziati di Loop ha sviluppato tecnologie di pulizia personalizzate in modo che ogni prodotto potrà essere riutilizzato in sicurezza.
  6. Loop riempirà tempestivamente i prodotti secondo necessità e restituirà al consumatore il box con i prodotti ricaricati. (Se sono presenti prodotti usati come pannolini, assorbenti, rasoi o parti di spazzole, questi saranno recuperati per essere riutilizzati o riciclati).

Ecco il video esplicativo:

L’idea di Loop è stata sviluppata da TerraCycle con le aziende: Procter & Gamble, Nestle, PepsiCo, Unilever, Mars Petcare, The Clorox Company, The Body Shop, Coca-Cola European Partners, Mondelēz International, Danone, Jacobs Douwe Egberts, Lesieur , BIC, Beiersdorf, RB, Nature’s Path, Thousand Fell, Greenhouse, Grilliance, Burlap & Barrel Single Origin, Reinberger Nut Butter, CoZie e Preserve.

Tom Szaky, amministratore delegato di TerraCycle, ha spiegato: “Attraverso Loop, i consumatori possono ora consumare responsabilmente prodotti in imballaggi durevoli, riutilizzabili o completamente riciclabili, appositamente progettati, realizzati con materiali di vetro e materie plastiche ingegnerizzate. Quando un consumatore restituisce la confezione, viene ricaricata. Una varietà di prodotti sarà disponibile attraverso Loop, che spazia da barattoli di cibo e bottiglie, fino a deodoranti e lozioni per il corpo. La chiave per noi è la convenienza, perché il consumatore non possiedendo il pacchetto non dovrà pagare per questo, pagherà solo l’utilizzo del prodotto. La praticità per noi è molto importante, quando il prodotto è terminato il consumatore dovrà semplicemente riporlo nel box con cui lo ha ricevuto.”



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo