L’Italia ha bisogno di semplificazione ed efficienza, VOTA SI.

“Oggi le Camere non funzionano bene, con dibattiti spesso ripetitivi in cui, invece di dialogare e confrontarsi seriamente sul merito delle proposte, ci si dedica per lo più a polemizzare con gli avversari politici”.
Anche per l’ex presidente della Corte costituzionale Valerio Onida è necessario votare SI al referendum per un parlamento più snello ed efficiente.
In una sua intervista a la Repubblica ha chiaramente descritto come la proposta del MoVimento 5 Stelle sul taglio dei parlamentari non nasce da una idea finalizzata ad un taglio di poltrone e dunque ad un risparmio di costi della politica ma dall’esigenza concreta di garantire un lavoro più snello e funzionale del parlamento.
La riforma sul taglio dei parlamentari, già approvata praticamente all’unanimità dalla Camera dei deputati e quindi da tutte le forze politiche in campo, di maggioranza e di opposizione, aspetta solo il SI al referendum del 20 ed il 21 settembre.
La dobbiamo agli italiani da 30 anni!
L’Italia ha bisogno di semplificazione, snellimento ed efficienza e noi possiamo raggiungere questi obiettivi VOTANDO SI.
Intanto basta fake news, basta confusione, e per chi ha dubbi consiglio una lettura dell’intervista di Valerio Onida.

Giancarlo Cancelleri